Il bambino dagli occhi d’inchiostro

Afghanistan e Africa Centrale: le storie vere d’infanzia, presentazione libro di Antonella Salvatore a Termoli

Se ne parla il 12 luglio 2024, alle ore 19, alla casa museo Stephanus in piazza Duomo a Termoli L’evento prevede crediti formativi dell’Odg Molise

Le storie vere d’infanzia tra guerre, ingiustizie, povertà, superstizione e privazione di diritti in Afghanistan e Africa centrale al centro del nuovo libro della giornalista Antonella Salvatore, dal titolo: ”Il bambino dagli occhi d’inchiostro”.

Un filo conduttore unisce i territori, lontani tra loro, diversi per usi, costumi, cultura eppure vicini: accomunati da conflitti, violenze e tensioni continue. A farne le spese sono proprio loro, i più piccoli.

Se ne parlerà venerdì 12 luglio 2024, alle ore 19, nella casa museo Stephanus, in Piazza Duomo a Termoli. L’evento, patrocinato dalla Diocesi di Termoli-Larino, dall’Ordine dei Giornalisti del Molise e dall’Ucsi Molise, rientra nel percorso di formazione con crediti per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti del Molise.

L’evento vede i saluti del sindaco di Termoli Nicola Balice, del Presidente dell’Odg Molise Vincenzo Cimino, del Presidente dell’Ucsi Molise Rita D’Addona.
Relatori: il Vescovo della Diocesi di Termoli-Larino, Mons. De Luca, il Ten.Colonnello dei Carabinieri Alessandro Mennilli, il sociologo Caritas Gianni Pinto.
Parteciperà l’architetto Rosaria Tutolo, sorella della missionaria in Africa centrale Suor Elvira Tutolo. Modera il direttore dell’Agenzia Ansa Abruzzo e Molise Luca Prosperi.
Il ricavato del libro sarà devoluto a sostegno dei progetti per l’infanzia in Africa centrale.